HOMEMOBILITÀ URBANA



CONTROLLO ACCESSI AREE RISERVATE/COMUNITÀ



Il Controllo degli Accessi è un sistema realizzato per abilitare persone e/o veicoli all’ingresso o all’uscita da determinate zone o locali. Nell’ottica della mobilità urbana il focus si sposta naturalmente sui veicoli.
Con i sistemi di controllo accessi è possibile gestire gli ingressi ad un’area in base alle credenziali del richiedente l’accesso, per esempio mediante riconoscimento della targa.
I vantaggi e le potenzialità rispetto al classico utilizzo di chiavi o telecomandi sono molteplici:
– riconoscere le persone che hanno accesso ai locali o luoghi e mantenere un archivio dei transiti e degli orari in cui si sono verificati;
– autorizzare gli accessi mediante la programmazione di fasce orarie;
– permettere l’accesso a determinate aree solo a persone autorizzate;
– permettere il conteggio dei veicoli transitati per effettuare diverse valutazioni nell’ottica della Pianificazione della Viabilità e dell’Urbanistica.
Esa Service propone una vasta gamma di prodotti per il controllo dei siti commerciali, industriali ed a elevato rischio, con soluzioni standard integrate o studiate su misura per ogni tipo di applicazione ed esigenza.

SISTEMI DI RICARICA PER VEICOLI ELETTRICI



Nell’ambito delle soluzioni per le Smart Cities, quale società sensibile alle tematiche della Green Mobility, Esa Service ha anticipato le necessità derivanti dalla diffusione delle auto elettriche proponendo una propria soluzione integrata per parcheggi a raso o in struttura gestiti con barriera.
Esa Charge è il sistema di ricarica delle auto elettriche che consente al gestore del parcheggio di offrire un servizio a valore aggiunto ai propri clienti che hanno adottato un veicolo a trazione elettrica.
La soluzione proposta riconosce e utilizza il titolo di sosta emesso in ingresso, abilitando il cliente all’utilizzo della colonnina di ricarica. Il sistema Esa Charge informa il sistema di gestione del parcheggio dell’avvenuta erogazione del servizio di ricarica sullo specifico titolo di sosta. Al momento del pagamento il cliente senza operazioni aggiuntive potrà quindi pagare i servizi di ricarica e sosta con un unico titolo. Perciò si hanno
– un biglietto per entrambi i servizi;
– un pagamento per entrambi i servizi;
– un report per entrambi i servizi.
Il crescente impegno nell’ambito della Ricarica Elettrica ha portato Esa Service a diventare nel 2017 Quality Partner di
MENNEKES ITALIA. Il ruolo di System Integrator di Esa e la qualità e versatilità dei prodotti Mennekes per fornire ai nostri clienti il miglior servizio possibile in tutti gli ambiti, dalla Casa, all’Industria, dal Parcheggio, all’Attività Commerciale al dettaglio fino agli Alberghi e Resort.

SISTEMI FISSI DI RILEVAZIONE DEI TRANSITI



Il risultato di anni di ricerca, il forte sviluppo della gestione del video con la tecnologia TCP/IP ed i test effettuati sul campo della lettura OCR, ha portato Esa Service allo sviluppo di un sistema di riconoscimento delle targhe con qualità ed affidabilità elevate (98% di successo garantito in lettura, anche nelle condizioni più difficili), in grado di offrire all’utente un potente mezzo applicabile nei settori del controllo del territorio urbano, nelle aree ad accesso riservato, nell’individuazione di mezzi con targhe segnalate e nella gestione dei parcheggi.


SISTEMI MOBILI DI RILEVAZIONE DEI TRANSITI


Il fenomeno delle auto in circolazione su strada sprovviste di assicurazione RCA è un problema di notevoli proporzioni: secondo i dati forniti da ANIA e ACI, ci sono in Italia più di 3 milioni di autovetture iscritte al PRA ma non assicurate. Questo fenomeno, oltre ad essere un problema economico, è un serio problema sociale che coinvolge i cittadini, le compagnie assicurative, le Forze dell’Ordine e non per ultimo il rispetto delle leggi dello Stato. Analogamente la questione riguarda l’essere in regola con il Bollo e con la revisione.
Esa Gate Mobile è il sistema semplice ed efficace per contrastare queste problematiche.
Esa Gate Mobile utilizza tecnologie di riconoscimento delle targhe di ultima generazione con sensori Megapixel capaci di scrutare fino a 100 targhe al secondo, anteriori e posteriori, in qualsiasi condizione di luce. Inoltre grazie al supporto magnetico ad alta tenuta il sistema offerto può essere installato anche sopra il tetto di un veicolo, permettendo di fare analisi anche durante il pattugliamento.
Il funzionamento:
– la telecamera rileva l’immagine della targa in transito e la decodifica in un valore alfanumerico direttamente on-board;
– tramite una connessione Wi-Fi tale valore viene istantaneamente inviato all’ unità di bordo;
– utilizzando una connessione GPRS/UMTS il software Esa Gate, installato nell’unità di bordo, trasmette il numero di targa del veicolo alla banca dati della Motorizzazione la quale restituisce entro pochi secondi l’informazione sullo stato del veicolo in oggetto;
– a seconda dell’esito della consultazione (ad esempio veicolo non assicurato) il computer di bordo attiva un segnale di allarme, con la possibilità di inviare inoltre delle notifiche email verso operatori esterni;
– l’operatore, una volta visualizzata la segnalazione, può comunicare alla pattuglia di controllo a valle i dati del veicolo in infrazione, per procedere al fermo e al controllo del veicolo.

VIDEOSORVEGLIANZA URBANA



Il mercato della videosorveglianza è in forte crescita, spinto da un pubblico più vasto, dall’aumento dei problemi di sicurezza pubblica e privata, nonché dai progressi del settore tecnologico; è proprio grazie a quest’ultimo che la transizione al video in rete è già diventata realtà, cosicché i clienti possano sfruttare sistemi flessibili e standard nel settore della sicurezza e della videosorveglianza.
Nel contesto della videosorveglianza per uso urbano è possibile implementare, rapidamente, con budget limitati e riducendo i costi operativi, reti di telecamere a circuito chiuso (CCTV), nei diversi ambienti (spazi pubblici, centri commerciali e, in generale, luoghi di grande affluenza). Nei settori del trasporto pubblico e della pubblica sicurezza, la banda larga wireless consente di arrivare alla sorveglianza 24 ore su 24, 7 giorni su 7, altresì inaccessibile alla maggior parte delle infrastrutture cablate sebbene avanzate. Inoltre, con le reti wireless, si permette alle auto di pattuglia di condividere video bidirezionali a distanza, trasmissioni audio e altri tipi di dati, con i colleghi e i sistemi di gestione collocati presso un unico centro di sicurezza.
Con il passaggio all’architettura basata su sistemi aperti, i mezzi per la videosorveglianza sono divenuti più produttivi e di qualità più elevata.
Immagini di qualità superiore consentono all’utente di seguire più da vicino i dettagli e i cambiamenti delle immagini e di prendere quindi decisioni migliori e più rapide, offrendo una protezione più efficace di persone e cose. L’implementazione del progetto con l’uso di telecamere con risoluzione Megapixel o HDTV ha permesso una definizione delle immagini corrispondente ad almeno tre volte la definizione offerta dalle telecamere standard di videosorveglianza analogica (a risoluzione D1 o 4CIF). Una qualità video superiore permette, pertanto, la possibilità di ottenere immagini dettagliate e ben definite delle scene riprese con una conseguente diminuzione del numero di telecamere necessarie, ai fini di raggiungere la copertura richiesta. Anche la qualità video delle immagini registrate risulta essere superiore nei sistemi digitali, rendendo possibili operazioni di ingrandimento e zoom dalle registrazioni senza perdita di definizione video rispetto alla risoluzione di visualizzazione delle immagini dal vivo.
È in questo ambito che Esa Service offre una vasta gamma di soluzioni per sistemi di videosorveglianza di alta qualità e tecnologia, a partire da telecamere con risoluzione Megapixel e HDTV, telecamere PTZ di tipo Speed-Dome, telecamere termiche e telecamere per riprese intensive a 360.
Inoltre una suite di prodotti per l’analisi video ci permette di offrire soluzioni di sicurezza e di sorveglianza avanzata per il monitoraggio automatico di persone, veicoli, oggetti specifici tramite l’analisi dei comportamenti ad essi associati. Vengono individuate e riconosciute diverse tipologie di oggetti: “persone fisiche”, “veicoli” e “altre tipologie”. A seconda delle configurazione definita, le diverse categorie sono evidenziate da appositi colori che delimitano i soggetti e ne tracciano gli spostamenti all’interno del campo visivo.
Esa Service opera nel settore della Sicurezza e dell’Information Technology da diversi anni, perciò offre capacità progettuale e organizzativa, proponendo videocamere e software relativi ai diversi standard di mercato, per corrispondere al meglio alle esigenze del cliente.